CARRELLO [ 0 ]
Ultimi aggiunti

Carrello vuoto!
Vai alla pagina dei prodotti
Spedizione Gratuita a partire da € 0
Consegna entro 2 gg lavorativi

NEWS

ECHINACEA ANGUSTIFOLIA: UTILIZZI E CURIOSITÀ
Aggiornamento del 14/01/2019

Conosci già l'Echinacea? Scopriamo insieme le proprietà e alcune curiosità legate a questa preziosa pianta, che soprattutto durante la stagione fredda può rivelarsi un vero toccasana per il nostro benessere. 

L'Echinacea è uno dei rimedi naturali per eccellenza che ognuno, all'arrivo dell'inverno dovrebbe premurarsi di avere in casa, per utilizzarla in modo preventivo o come azione d'urto in caso di malanni stagionali. 

Presa a inizio stagione e con regolarità, si è rivelata preziosa per sostenere le naturali difese dell'organismo, fornendoci uno scudo dai disturbi tipici dei mesi freddi. In questo caso si consigliano dosaggi minimi di Echinacea ma protratti nel tempo.

Se invece desideriamo un alleato per allontanare un raffreddore o sostenere il benessere delle prime vie respiratorie allora possiamo ricorrere all'Echinacea in dosaggi più importanti.

Secondo Erika Campanini l'uso medicinale della pianta si deve agli indiani del Nord America che la consideravano una pianta medicinale estremamente valida per il trattamento di varie affezioni o accidenti (dal morso del serpente a sonagli al mal di denti) ed è interessante osservare la stretta corrispondenza dell'area di diffusione dell'Echinacea con le zone di insediamento delle tribù che maggiorente ne facevano uso.

La pianta è in grado di rafforzare le difese dell'organismo nei confronti delle sindromi influenzali o febbrili, con interessamento delle vie respiratorie superiori. Può essere impiegata pertanto sia in modo preventivo che nella malattia in atto.*

 

Bibliografia:

Erika Campanini, Dizionario di fitoterapia e piante medicinali, Medicina naturale, Tecniche nuove, 2006.