CARRELLO [ 0 ]
Ultimi aggiunti

Carrello vuoto!
Vai alla pagina dei prodotti
Spedizione Gratuita a partire da € 75
Consegna entro 2 gg lavorativi

NEWS

MELA: LA CONOSCI DAVVERO?
Aggiornamento del 14/09/2018

Dal punto di vista nutrizionale la mela è un frutto genuino e salutare, adatto a qualsiasi età. Contiene zuccheri semplici (fruttosio), pectine, sali minerali, acido malico e citrico. È facilmente digeribile e svolge un’azione rinfrescante, disintossicante, diuretica e miorilassante. Ha un effetto stimolante e decongestionante sul fegato e aiuta a regolare la flora intestinale.

In fitocosmesi il succo è considerato tonificante e rassodante, mentre con la polpa cotta si ottiene una maschera che ammorbidisce la pelle.

Ogni frutto è una bomba energetica! Tanta energia è predisposta dalla natura, come pacchetto nutrizionale che deve sostenere lo sviluppo e la crescita iniziale del seme che racchiude.

Nelle diete dimagranti le fibre solubili e insolubili contenute nella buccia aumentano il senso di sazietà e aiutano a controllare l’appetito. Inoltre, gli antiossidanti (polifenoli e vitamina C) aiutano a mantenere la pelle tonica durante il dimagrimento. Gli acidi organici (tartarico e malico) aiutano ad accelerare il processo di demolizione del grasso, migliorando la circolazione sanguigna e linfatica e, di conseguenza, la diuresi.

L’impego alimentare della mela non presenta controindicazioni  particolari; in caso di diabete la mela cruda può essere consumata con moderazione. La mela cotta non è, invece, indicata a causa della trasformazione del fruttosio in glucosio, operata dal calore.

Per quanto riguarda il transito intestinale: la mela cruda (se mangiata con tutta la buccia) facilita e accelera il transito intestinale, mentre la mela disidratata svolge un’azione di freno della peristalsi e di assorbimento dei liquido in eccesso.

Pima del consumo si consiglia di lavare molto bene la mela, preferibilmente con sapone di Marsiglia. Questo accorgimento è necessario in quanto, nel circuito di conservazione e distribuzione, vengono utilizzati additivi e antimicotici per impedire il raggrinzimento del prodotto, per bloccare la maturazione e per inibire lo sviluppo di muffe patogene. Dopo il lavaggio si asciuga con un canavaccio  e non con carta da cucina, che rilascerebbe le sostanze chimiche di cui è composta.

 

TISANA DI BUCCIA DI MELA

Sbucciare la mela e far bollire la buccia per 3-4 minuti in un bicchiere d’acqua. Può essere dolcificata con il miele e bevuta prima di addormentarsi.

Grazie al contenuto di bromuri della buccia, questa tisana ha un’azione soporifera. Può essere utile in caso di stress lavorativo, irritabilità del sistema nervoso, isteria e reale difficoltà a prendere sonno.

Se il periodo di stress è persistente, ci si può avvalera anchè delle proprietà adattogene della Rhodiola Rosea oppure delle qualità del Magnesio Cloruro.

 

Clicca qui per conoscere anche le qualità nutrizionali del Kiwi.

Oppure Clicca qui per leggere tutte le altre News!

 

Bibliografia:

  • Il Potere Farmacologico Degli Alimenti – bioterapia nutrizionale®: l’applicazione pratica, D. Arcari Morini, A. D’Eugenio, F. Aufiero, Red Edizioni, Milano 2005.
  • 101 Alimenti Super Dimagranti, Maria Fiorella Coccolo, Edizione Riza, edizione digitale 2015.